A.A.A. Cercasi metodo corretto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

A.A.A. Cercasi metodo corretto

Messaggio  Davide il Lun 17 Mar 2008, 00:30

Ragazzi, pratico JKD da 1 anno e mezzo. La parte atletica che ritaglio nell'allenamento è ottima per ogni fascia muscolare. Il mio fisico è completamente cambiamto e continua a mutare: aumento della massa muscolare, tonificazione dei muscoli...etc.
Gli unici muscoli ke non riesco a sviluppare ( nonostante le immancabili serie di flessioni ) sono i pettorali.
Sapreste dirmi il motivo??? Crying or Very sad

Ho comprato l'estensore a molla in quanto non ho posto della sbarra isometrica in casa.
Qsto attrezzo è buono per spalle e pettorali.
Sapreste consigliarmi per favore quali esercizi sono + idonei x quest'ultimi???( con o senza estensore )


Grazie ragazzi. Un saluto
RISPONDETEMI Very Happy


( comunque qlke dritta su come usare l'estensore l'apprezzerei Very Happy )
avatar
Davide

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 18.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. Cercasi metodo corretto

Messaggio  sabaku il Lun 17 Mar 2008, 01:32

innanzitutto ti servono un paio di manubri.
avatar
sabaku

Maschile Numero di messaggi : 54
Età : 40
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 12.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.artimarzialisalerno.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. Cercasi metodo corretto

Messaggio  Davide il Lun 17 Mar 2008, 16:04

sabaku ha scritto:innanzitutto ti servono un paio di manubri.

NO subaku, niente pesistica:rallenta ed avendo comunque una corporatura esile punto maggiormente sulla velocità.
avatar
Davide

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 18.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. Cercasi metodo corretto

Messaggio  sabaku il Lun 17 Mar 2008, 19:26

ma chi te lo ha detto?
dipende da come li usi i manubri...

se fai un lavoro del tipo 3 serie da 8 ripetizioni, magari ti ritrovi col pietto di palumbo, grosso e lento.
ma se lavori analiticamente sulla velocità, i manubri danno un risultano notevolissimo!

unica soluzione valida al lavoro analitico con i manubri e bilanciere:

vai giù e comincia a fare i piegamenti sulle braccia! e pure quelli si devono sapr fare se non vuoi rallentarti....
avatar
sabaku

Maschile Numero di messaggi : 54
Età : 40
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 12.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.artimarzialisalerno.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. Cercasi metodo corretto

Messaggio  zeppelin il Lun 17 Mar 2008, 19:40

Ciao Davide

innanzitutto, se l'estensore ha 5 molle, ti consiglio di iniziare togliendone 2 .... e qui ti riporto tre facili esercizi :

1 - In piedi, gambe divaricate con ampiezza delle spalle, impugnare l'attrezzo con entrambe le mani portando le braccia in avanti e distendere le molle fino ad arrivare alla posizione di braccia in fuori e ritornare nella posizione di partenza. Come per ogni esercizio è importante controllare la respirazione, quindi inspirare nella prima fase ed espirare durante il ritorno al punto di partenza.

2 - In piedi, gambe leggermente divaricate, impugnare l'attrezzo con entrambe le mani portando le braccia in alto e distendere le molle fino ad arrivare alla posizione di braccia in fuori e ritornare nella posizione di partenza. Come per ogni esercizio è importante controllare la respirazione, quindi inspirare nella prima fase ed espirare durante il ritorno al punto di partenza.

3 - In piedi, gambe leggermente divaricate, pestare con un piede una maniglia dell'attrezzo ed impugnare l'altra con la mano corrispondente facendo attenzione che il palmo sia rivolto verso l'alto, e che il gomito sia appoggiato alla parte superiore del bacino: flettere l'avambraccio sul braccio fino a stendere completamente l'attrezzo. Inspirare nella flessione ed espirare durante il ritorno al punto di partenza.

Per le ripetizioni puoi regolarti da solo sia come velocità di esecuzione che come numero
(non so magari inizi con 5 serie da 10 con 1 minuto di riposo).

Ti consiglio anche le flessioni con mani a terra (braccia larghissime), busto dritto e piedi uniti sul letto ..... lol!
avatar
zeppelin
Amministratore
Amministratore

Maschile Numero di messaggi : 65
Età : 39
Località : SA
Data d'iscrizione : 04.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. Cercasi metodo corretto

Messaggio  Davide il Lun 17 Mar 2008, 20:01

sabaku ha scritto:ma chi te lo ha detto?
dipende da come li usi i manubri...

se fai un lavoro del tipo 3 serie da 8 ripetizioni, magari ti ritrovi col pietto di palumbo, grosso e lento.
ma se lavori analiticamente sulla velocità, i manubri danno un risultano notevolissimo!

unica soluzione valida al lavoro analitico con i manubri e bilanciere:

vai giù e comincia a fare i piegamenti sulle braccia! e pure quelli si devono sapr fare se non vuoi rallentarti....

Ho lavorato una volta cn i manubri associandoli alla tecnica. Il risultato di velocità è notevolissimo ma a irrobbustirsi sono solo ( o almeno in maniera apprezzabile ) le braccia.
avatar
Davide

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 18.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. Cercasi metodo corretto

Messaggio  Davide il Lun 17 Mar 2008, 20:03

zeppelin ha scritto:Ciao Davide

innanzitutto, se l'estensore ha 5 molle, ti consiglio di iniziare togliendone 2 ....

Ammetto ke cn 5 molle nn riesco a fare l'esercizio completo: questo significa ke non è pienamente efficace??
avatar
Davide

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 18.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. Cercasi metodo corretto

Messaggio  zeppelin il Lun 17 Mar 2008, 20:26

Davide ha scritto:
zeppelin ha scritto:Ciao Davide

innanzitutto, se l'estensore ha 5 molle, ti consiglio di iniziare togliendone 2 ....

Ammetto ke cn 5 molle nn riesco a fare l'esercizio completo: questo significa ke non è pienamente efficace??


no, semplicemente significa che bisogna andare per gradi
avatar
zeppelin
Amministratore
Amministratore

Maschile Numero di messaggi : 65
Età : 39
Località : SA
Data d'iscrizione : 04.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. Cercasi metodo corretto

Messaggio  sabaku il Lun 17 Mar 2008, 22:46

Davide ha scritto:
sabaku ha scritto:ma chi te lo ha detto?
dipende da come li usi i manubri...

se fai un lavoro del tipo 3 serie da 8 ripetizioni, magari ti ritrovi col pietto di palumbo, grosso e lento.
ma se lavori analiticamente sulla velocità, i manubri danno un risultano notevolissimo!

unica soluzione valida al lavoro analitico con i manubri e bilanciere:

vai giù e comincia a fare i piegamenti sulle braccia! e pure quelli si devono sapr fare se non vuoi rallentarti....

Ho lavorato una volta cn i manubri associandoli alla tecnica. Il risultato di velocità è notevolissimo ma a irrobbustirsi sono solo ( o almeno in maniera apprezzabile ) le braccia.

in che senso?
tirare i pugni con i manubri nelle mani? è normale che si irrobustiscono solo le braccia.
I manubri, per il petto, andrebbero usati da seduti sulla panca... Cominciando con lo schienale orizzontale, quindi distesi.
Ma anche gli esercizi suggeriti da Zeppelin secondo me vanno bene, se non vuoi usare i pesi.

Unica pecca delle molle, secondo me, è che è facile usare posture scorrette, degli arti e della schiena. Specialmente all'inizio è difficile concentrarsi sul muscolo in questione. Mentre con i manubri è più facile educare i gesti.
avatar
sabaku

Maschile Numero di messaggi : 54
Età : 40
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 12.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.artimarzialisalerno.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. Cercasi metodo corretto

Messaggio  zeppelin il Mar 18 Mar 2008, 12:49

sabaku ha scritto:
in che senso?
tirare i pugni con i manubri nelle mani? è normale che si irrobustiscono solo le braccia.
I manubri, per il petto, andrebbero usati da seduti sulla panca... Cominciando con lo schienale orizzontale, quindi distesi.
Ma anche gli esercizi suggeriti da Zeppelin secondo me vanno bene, se non vuoi usare i pesi.

Unica pecca delle molle, secondo me, è che è facile usare posture scorrette, degli arti e della schiena. Specialmente all'inizio è difficile concentrarsi sul muscolo in questione. Mentre con i manubri è più facile educare i gesti.

Davide quoto totalmente Sabaku, soprattutto sul discorso della postura ....
è importantissimo infatti non iniziare gli esercizi con carichi esagerati.
Meglio iniziare con una molla (o un manubrio da 1 kg per esempio) e fare bene l'esercizio anzichè avere 4-5 molle (o 15 kg)
ma inarcare la schiena. Cerca di contrarre sempre l'addome per stare dritto e .... in bocca al lupo
avatar
zeppelin
Amministratore
Amministratore

Maschile Numero di messaggi : 65
Età : 39
Località : SA
Data d'iscrizione : 04.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. Cercasi metodo corretto

Messaggio  Davide il Mar 18 Mar 2008, 17:01

ok. m c applicherò. grazie dell'aiuto ragazzi! cheers cheers cheers afro lol!
avatar
Davide

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 18.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. Cercasi metodo corretto

Messaggio  Davide il Gio 20 Mar 2008, 19:06

zeppelin ha scritto:Ciao Davide

1 - In piedi, gambe divaricate con ampiezza delle spalle, impugnare l'attrezzo con entrambe le mani portando le braccia in avanti e distendere le molle fino ad arrivare alla posizione di braccia in fuori e ritornare nella posizione di partenza. Come per ogni esercizio è importante controllare la respirazione, quindi inspirare nella prima fase ed espirare durante il ritorno al punto di partenza.




Gomiti stretti o larghi durante l'esercizio???
avatar
Davide

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 18.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. Cercasi metodo corretto

Messaggio  zeppelin il Gio 20 Mar 2008, 21:18

braccia dritte ....
avatar
zeppelin
Amministratore
Amministratore

Maschile Numero di messaggi : 65
Età : 39
Località : SA
Data d'iscrizione : 04.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. Cercasi metodo corretto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum