Che cosa è il Krav Maga

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Che cosa è il Krav Maga

Messaggio  Davide il Mar 26 Feb 2008, 15:21

Il Krav Maga è un metodo di combattimento nato in ambienti ebraici dell'Europa centro-orientale nella prima metà del XX secolo La parola Krav Maga, in ebraico moderno, significa letteralmente "combattimento con contatto". La traduzione più utilizzata è comunque "combattimento corpo a corpo".

Origini

Il Krav Maga nasce dall'opera di sintesi di Imi Lichtenfeld su indicazione dell'esercito israeliano. Agli inizi degli anni '50, parallelamente alla nascita dello stato di Israele, a Lichtenfeld viene richiesto di sviluppare un sistema di combattimento efficace ma rapido da apprendere, al fine di addestrare le neonate forze speciali israeliane, fin da subito impegnate in una durissima lotta.

L'esperienza di Lichtenfeld influenzò pesantemente lo stile e la filosofia del Krav Maga. Grande ginnasta, pugile e campione di lotta libera, alla base teorica aggiunse una grande esperienza di lotta di strada, maturata in una gioventù in parte passata a lottare per la vita nei vicoli della Bratislava occupata dai nazisti.

Caratteristiche

Il Krav Maga è una "tecnica di combattimento" semplice e pratica (chi la insegna preferisce non chiamarla "arte marziale"). Infatti è nata per essere appresa in breve tempo ed essere usata in un contesto bellico. Il Krav Maga predilige un approccio offensivo, che caratterizza questo sistema di combattimento. Se altre arti marziali tradizionali, soprattutto di matrice orientale, tendono ad associare oltre all'insegnamento delle tecniche un sistema filosofico e spirituale, il Krav Maga risponde a criteri di tipo militare quali l'efficacia e la rapidità con cui si arriva al risultato desiderato, che è la neutralizzazione dell'avversario.

Dove spesso molte arti marziali (tra le quali anche quelle da cui il Krav Maga ha attinto, come il Judo, il Ju-Jitsu, il Kung-fu, etc...) prediligono un'impostazione attendista che lascia all'avversario la prima mossa, il Krav Maga punta ad una rapida neutralizzazione dell'avversario prima che questi possa diventare una minaccia, con un mix di colpi a mano aperta diretti a punti sensibili come naso e gola, pugni di stile pugilistico, leve agli arti del Judo e del Ju-Jitsu, e calci e ginocchiate tipici della Thai Boxe.

Questa impostazione, adatta ad ambienti ad alto rischio come i teatri operativi mediorientali, potrebbe essere fonte di problemi in situazioni di vita quotidiana: infatti l'approccio aggressivo e anticipatorio potrebbero portare a complicazioni di natura penale. Per questo, nell'ambito civile della difesa personale, il Krav Maga viene insegnato da istruttori esperti per essere usato solo in casi estremi di pericolo per la propria vita (violenza da strada, tentativi di stupro, aggressioni a mano armata ecc...).

La classificazione del Krav Maga come sistema di combattimento ravvicinato (come bene evidenzia la traduzione del nome) si evidenzia anche nella sua scarsa attitudine a essere praticato come sport da competizione. Puntando soprattutto a zone del corpo (genitali, carotide, occhi etc.), ritenute normalmente intoccabili per altri sport di contatto, il Krav Maga difficilmente può essere praticato in forma sportiva, come avviene per Karate, Tae Kwon Do ed altri sport da combattimento.

A ciò si aggiunga la grande attenzione che riveste la preparazione per fronteggiare nemici armati, anche con armi da fuoco come pistole e fucili, per comprendere l'elevata specificità di impiego di questo sistema di combattimento, in cui lo scontro fra due avversari a mani nude è solo una delle possibilità.

Diffusione

Seguendo la diffusione resa possibile grazie ai primi studenti di Imi Lichtenfeld, oltre che in Israele, il Krav Maga si è diffuso in paesi dove forte è la presenza delle comunità ebraiche o si sono sviluppati solidi canali di collaborazione in ambito militare e di intelligence.

Per questo le principali scuole di combattimento e la maggior diffusione di questi sistemi si trovano negli USA, in Russia, in Francia ed in Italia, paesi tutti che hanno forti legami con Israele e il mondo ebraico. Il Krav Maga è insegnato nelle accademie dei più famosi servizi segreti (Mossad, CIA ecc...) e corpi speciali di polizia (come l'FBI) con una sempre più massiccia diffusione in Italia tra le Forze dell'Ordine (Polizia di Stato, Carabinieri, corpi di polizia locale ecc..), i reparti militari d'elite fino ad arrivare agli operatori della sicurezza e vigilanza privata (es. guardie del corpo).

Da un decennio a questa parte il Krav Maga è divenuto una realtà anche per i semplici cittadini nell'ambito della difesa personale (self defense), in quanto le diverse federazioni e organizzazioni esistenti hanno scientificamente studiato e sviluppato metodi specifici adatti ad ogni individuo, di qualsiasi corporatura (donne, uomini e ragazzi), che si prestano all'autodifesa in qualsiasi luogo e situazione (a piedi, in auto, in ambienti chiusi o aperti, etc...).

Attualmente esiste una federazione internazionale cui fanno riferimento le singole e spesso diverse federazioni nazionali. Tuttavia, l'assenza di una vera e propria scuola unitaria con un connesso stile, ha dato vita a numerose varianti a seconda dell'influenza dei singoli maestri nei vari paesi.


Articolo preso da Wikipedia.com

Riflessione
Considero il Krav Maga una disciplina utilissima sotto molteplici punti di vista. Le domande che voglio porvi sono le seguenti: Cosa pensate voi del Krav Magra? Dal vostro punto di vista, sicuramente più esperto del mio, sapreste indicarmi i " punti deboli " di tale disciplina?

Un saluto.
avatar
Davide

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 18.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che cosa è il Krav Maga

Messaggio  Kamui il Mar 26 Feb 2008, 16:57

Ottima ricerca!!! Very Happy

Riflessione
Considero il Krav Maga una disciplina utilissima sotto molteplici punti di vista. Le domande che voglio porvi sono le seguenti: Cosa pensate voi del Krav Magra? Dal vostro punto di vista, sicuramente più esperto del mio, sapreste indicarmi i " punti deboli " di tale disciplina?


Caro Davide.
Tutte le discipline marziali sono nate sulla base del concetto di "DIFESA" ed "ATTACCO", quindi, utilissime sotto molti punti di vista.
Il Krav Magra non è un'arte marziale ma solo un "concetto, metodo, disciplina etc." nato sulla base dell'esperienza dei popoli dell'Europa centro-orientale in un "CONTESTO BELLICO".
Essa veniva e viene usata, prettamente dai soldati dell'esercito israeliano, i quali, dovendo scendere in battaglia di certo non potevano impiegare anni ed anni per l'apprendimento di tecniche complesse. Per questo motivo è identificata come semplice e pratica.
Per dire la verità Razz ... ho anche partecipato ad alcune lezioni ma non ho studiato nel particolare la disciplina.
Io penso che questo concetto di combattimento vada visto solo per alcuni aspetti e non per altri.
Faccio un esempio: questo metodo comprende anche la difesa contro armi da sparo.
Secondo me non è possibile difendersi da un'arma da sparo almeno che non si voglia trarre un' agguato nei confronti della persona armata (in caso residuale) lol! ma poi, non trovadoci in un contesto bellico a cosa serve?
Forse a questo punto mi dirai: ma se per strada ci sono persone armate con pistole serve apprendere questa disciplina?(1 caso)
Allora io ti rispondo: Pazzo, pazzo ed ancora pazzo definirei la persona (anche se esperta) che vuole tentare di disarmare un tizio per strada.
Lo stesso discorso potrebbe essere fatto nel caso di un'aggressore che detiene un' arma da taglio o da percussione (2 caso).
Solo se si è in "ASSOLUTA NECESSITA' DI SALVARE LA VITA PROPRIA O ANCHE DI ALTRI" allora forse sarà possibile applicare (se esperti) ciò che si è appreso.
Vuoi sapere il mio consiglio nel primo e nel secondo caso?
Correre a più non posso lol! lol! lol! la vita è un bene prezioso

Un saluto
avatar
Kamui
Amministratore
Amministratore

Maschile Numero di messaggi : 171
Età : 39
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 04.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

kravmaga: metodo o arte

Messaggio  danilo il Lun 24 Mar 2008, 14:27

Ho letto con molta attenzione la storia del krav maga di davide e in seguito la risposta molto chiara e dettagliata di kamui..vorrei precisare soltanto che Lichtenfeld non creò il krav maga su richiesta del governo come arte nazionale, ma fu il contrario..Lichtenfeld era un'esperto di jiu-jitsu e dalle sue conoscenza tecniche estrapolò combinazioni immediate e lineari codificandole in un sistema che propose al governo israeliano. Dopo anni di prova lo stesso ministero della difesa lo inserì in alcuni corpi militari statali per diventare successivamente un metodo difensivo nazionale, sostituendo nel panorama israeliano le altre arti marziali presenti: Karate, Jiu-jitsu e Judo. Nella sua ricerca Davide ha ragione, il krav maga non è un'arte marziale ma un semplice sistema di autodifesa paramilitare che nel tempo ha trovato spazio in ambienti civili. Negli ultimi anni questo sistema si è allargato a macchia d'olio fino ad arrivare in Italia. Io ho partecipato a molti seminari di krav maga, l'ultimo risale a giugno scorso a Ravenna, organizzato da una scuola di Lecce, quella con più iscritti in Italia e devo dire che mi è piaciuto..Tecniche semplici, dirette e sicuramente efficaci. D'altronde l'insieme di Karate e Jiu-jitsu in chiave stradale non poteva essere diverso..La cosa che ho notato, però, è la mancanza di fluidità nel corpo a corpo, rendendo a volte troppo lenta e macchinosa la combinazione..Lo stesso uso dei gomiti e delle ginocchiate si basa sul principio dello sfondamento e non del taglio...favorendo nell'insieme la costituzione fisica più potente. In più, il krav maga essendo paramilitare focalizza molte tecniche di disarmi contro armi da sparo. Quoto kamui quando precisa che non esiste una difesa seppur veloce contro pistole, già il coltello se tenuto da un buon esecutore diventa impossibile, figuriamoci una pistola! Credo che considerare un sistema d'origine militare un buon metodo stradale nasconda molte insidie per il buon fine della pratica, anche se, accellera quel famoso "killer instinct" che deve albergare in noi al momento della difesa.

danilo

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che cosa è il Krav Maga

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum